8ª edizione del Festival Oltreconfine | VALLE CAMONICA

Event type: 
to

8ª edizione del Festival Oltreconfine | VALLE CAMONICA

Torna in Valle Camonica e Sebino Oltreconfine Festival al via la VIII° edizione

Share

Tra gli ospiti Daria Bignardi, Marco Damilano, Gianrico Carofiglio, Alan Friedman, Chiara Valerio, Letizia Battaglia e Silvio Garattini.

OltreConfine Festival riparte. In seguito alla scorsa edizione ancora segnata dalla pandemia, quest’anno l’associazione culturale OltreConfine, nella quale operano oltre venti tra ragazze e ragazzi del territorio, ha organizzato una rassegna, con la direzione artistica di Stefano Malosso, che ha il sapore di una rinascita, proponendo un calendario di 13 appuntamenti che avranno luogo in 12 comuni della Valle Camonica e del Sebino, dal 20 aprile al 23 giugno 2022.

OltreConfine Festival, come da tradizione, coniuga la valorizzazione del territorio alla promozione della cultura. Oltre alla partecipazione delle province di Brescia e Bergamo e della Comunità Montana di Valle Camonica, una grande e importante collaborazione è quella con Regione Lombardia come ente sostenitore del Festival.

 

IL PROGRAMMA

Inaugura la rassegna mercoledì 20 aprile alle ore 21 a Borno, presso la Sala Congressi, la scrittrice Sandra Petrignani, che presenterà il suo libro “Le signore della scrittura” (La Tartaruga), in dialogo con Giorgio Ghiotti, scrittore e poeta.

Protagonista del secondo appuntamento, giovedì 28 aprile alle ore 21 ad Angolo Terme, presso il Teatro Parrocchiale G. Tovini, è la scrittrice Chiara Valerio, che presenterà il suo nuovo romanzo “Così per sempre” (Einaudi) in dialogo con il giornalista Stefano Malosso.

Al centro dell’incontro di lunedì 2 maggio alle ore 21 a Darfo Boario Terme, presso il cinema Garden Multivision, ci sarà il giornalista e opinionista televisivo Marco Damilano, per una serata che partirà dai temi relativi al suo volume “Il Presidente” (La nave di Teseo) per abbracciare i temi di stretta attualità, in dialogo con il giornalista Massimo Tedeschi.

Martedì 10 maggio alle 21 arriva a Gianico, presso il Teatro Parrocchiale, la scrittrice finalista Premio Strega 2022 Veronica Raimo con il suo romanzo “Niente di vero” (Einaudi, selezione Premio Strega), in dialogo con lo scrittore e giornalista Matteo De Giuli.

Il quinto incontro sarà l’appuntamento Extraconfine – pensato in vista di Brescia Bergamo Capitale della Cultura 2023 – e vedrà protagonista lunedì 16 maggio al Cinema Iride di Costa Volpino alle ore 20.30 la scrittrice e presentatrice televisiva Daria Bignardi per parlare del suo volume “Libri che mi hanno rovinato la vita” (Einaudi, fenomeno editoriale dell’anno) in dialogo con il giornalista Stefano Malosso.

Segue lunedì 23 maggio alle ore 21, al Cinema Iride di Costa Volpino, la lectio magistralis dello scrittore Gianrico Carofiglio, a partire dai temi al centro del suo volume “La nuova manomissione delle parole” (Feltrinelli), in una riflessione che abbraccia gli attuali problemi dell’Italia e del mondo.

Dante e il tema del viaggio saranno al centro dell’incontro di giovedì 26 maggio alle ore 21, a Paspardo, presso il Centro Polifunzionale di piazzale Padre Marcolini, con lo studioso Giulio Ferroni che, in un’appassionante lectio magistralis, parlerà dell’Italia dantesca al centro del suo volume “L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia” (La nave di Teseo).

Al centro dell’incontro di martedì 31 maggio alle 21 al Parco Comunale di Pisogne ci sarà Fëdor Dostoevskij e la letteratura russa, con la lectio di Paolo Nori a partire dal suo libro finalista al Premio Campiello “Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor Michajlovič Dostoevskij” (Mondadori).

Sarà poi il turno di Capo di Ponte, dove mercoledì 1 giugno alle ore 21 presso la Cittadella Cultura a salire sul palco sarà il Premio Strega Alessandro Piperno, con un dialogo a partire dal suo romanzo “Di chi è la colpa” (Mondadori) con il giornalista Stefano Malosso.

Tornano gli appuntamenti con i maestri della fotografia, con la serata di lunedì 6 giugno al Teatro Giardino di Breno alle ore 21, che vedrà protagonista la grande fotografa siciliana Letizia Battaglia per una serata dedicata alla sua fotografia e al suo impegno civile, in dialogo con la giornalista e scrittrice Sabrina Pisu.

Giovedì 9 giugno il festival farà tappa per la prima volta nel comune di Cividate Camuno, dove alle ore 21 presso il suggestivo anfiteatro romano andrà in scena la lectio magistralis della filosofa e scrittrice Ilaria Gaspari dal titolo “I classici vivono tra noi. Come i testi antichi possono aiutarci a capire il mondo”.

Segue sabato 11 giugno alle ore 21, presso il Museo Musil di Cedegolo, il giornalista e opinionista televisivo Alan Friedman, che presenterà̀ il suo volume “Il prezzo del futuro. Perché́ l’Italia rischia di sprecare l’occasione del secolo” (La nave di Teseo), in dialogo con il giornalista economico Riccardo Venchiarutti.

Si chiude in bellezza giovedì̀ 23 giugno alle ore 21 presso la palestra comunale di Pian Camuno, con il medico e farmacologo internazionale Silvio Garattini che, a partire dal suo volume “Brevettare la salute? Una medicina senza mercato” (Il Mulino) parlerà̀ di scienza, di pandemia e di diritto alla salute per tutti, in dialogo con la giornalista scientifica Irma D’Aria, con l’introduzione dell’economista Marco Vitale.


Per tutti gli eventi sarà necessaria, per motivi di tracciamento e controllo degli ingressi, la prenotazione gratuita sul sito www.oltreconfinefestival.it tramite il sistema Eventbrite.

Le prenotazioni si apriranno 14 giorni dalla data dell’appuntamento. L’ingresso sarà consentito esclusivamente con mascherina, da tenere indossata anche per tutta la durata dell’incontro. All’ingresso verranno attivate le normative di sicurezza in vigore alla data dell’evento.