Chiesa parrocchiale dei SS. Faustino e Giovita - Bienno

Chiesa parrocchiale dei SS. Faustino e Giovita - Bienno

Posizione

via re, 45
25040 Bienno , BS

Ove sorge la chiesa odierna - dedicata ai santi Faustino e Giovita per volere dei Benedettini - si ipotizza fosse precedentemente eretto un antico forte a difesa dell’insediamento abitativo. La base del campanile, simile ad una torre difensiva ma di altro stile nella parte più alta, sembra confermarlo.
La chiesa, di origine antica, fu ricostruita all’inizio del Seicento su progetto dell’architetto Pietro Maria Bagnatore. Ha semplice facciata con bel portale e, nelle nicchie laterali, le statue dei santi titolari. L’interno, ad aula unica con cappelle laterali, è totalmente affrescato; i dipinti della volta
sono opera di Mauro della Rovere, detto il Fiamminghino. Le cappelle laterali sono chiuse da seicentesche cancellate in ferro battuto, opera di artigiani biennesi. I ricchissimi altari hanno preziose tele; quella dell’altare maggiore è opera del veneziano G. Battista Pittoni. Di notevole pregio sono anche l’organo dei Fratelli Antenati, il seicentesco crocefisso ligneo ed alcune opere dello scultore biennese Giacomo Ercoli, come l’altare ed il leggio con l’angelo.
DA VEDERE
La volta affrescata dal Fiamminghino; l’organo dei F.lli Antenati ed il crocifisso ligneo seicentesco.
NEI DINTORNI
La Valle dei Magli con il Museo etnografico del ferro, delle arti e delle tradizioni popolari, la Fucina Ludoteca e la Fucina Laboratorio; il borgo medioevale di Bienno, con le torri, le chiese e i palazzi, la Casa degli Artisti, il Mulino Museo; il colle della Maddalena con l’omonimo santuarioe il monumento a Cristo Re.