I Segni della Natura

Foresta demaniale della Val Grigna

La Foresta Regionale della Val Grigna si estende nei Comuni di Berzo Inferiore, Bienno, Bovegno, Esine, Gianico, tra la quota minima di 1.000 metri e quella massima di 2.207 metri del Monte Crestoso. La foresta consente la tutela di numerose specie animali e vegetali di preziosa rarità quali il gallo cedrone e l’orso bruno, che da poco è ritornato in Valle Camonica.

Meritevole di nota è il pascolo di Rosello di Mezzo dove è stato realizzato un Centro di Formazione Faunistico, inaugurato nel settembre 2003, grazie alla convenzione tra l’E.R.S.A.F. e l’Assessorato caccia e pesca della Provincia di Brescia. Numerose sono le strade forestali di collegamento tra le malghe (Campolungo, Rosello e Caminetto di Cigoleto) e i Comuni limitrofi, a cui si aggiungono i diversi sentieri utilizzati per il transito del bestiame. Inoltre,nella parte nord della Foresta Regionale, si snoda un importante sentiero denominato “TreValli Bresciane” che collega il Passo Maniva con il Monte Campione, che annualmente è percorso da centinaia di escursionisti.

Idee di viaggio

La Valle Camonica è pronta ad emozionarti. E tu, sei pronto a scoprirla? Attento, potresti non lasciarla più… Prima la scopri, poi la ami.