I Segni del Gusto

LICHENE

Lichene islandico tipico delle aree montane
Il Lichene islandico o Cetraria islandica, questo è il suo nome botanico, cresce allo stato spontaneo nelle aree fredde e montane, dall’America del nord all’Himalaya. È presente anche sulle Alpi, cresce sulle rupi e sulla terra scoperta. Il lichene islandico si presenta come un cespuglietto frastagliato alto fino a 10 cm, verde olivaceo di sopra, biancastro di sotto, ma può avere coloriture dal grigio chiaro al bruno scuro.
Si distingue da altri licheni simili per il margine, di solito, segnato da ciglia brune e rigide. In dialetto lo si chiama lichena o lechena.

STORIA
La sua raccolta in Valle Camonica si è persa nella memoria. Ottant’anni fa, Nino Arietti, un botanico bresciano, nel suo “La flora economica e popolare del territorio bresciano” ha constatato l’uso del lichene a Lozio, “donde le donne si recano a farne raccolta nei fopèi di Varicla, sotto il Pizzo Camino, a metri 2000 circa, ove cresce abbondante”. Ma i ragazzi del posto, non solo di Lozio, andavano a prendere il lichene sul Pizzo Camino ed anche oltre, e qualcuno si spingeva anche a Livigno addirittura alle Alpi svizzere.

Idee di viaggio

La Valle Camonica è pronta ad emozionarti. E tu, sei pronto a scoprirla? Attento, potresti non lasciarla più… Prima la scopri, poi la ami.