I Segni del Gusto

SALAME CAMUNO

Salame nostrano da miscela di carne suina
Il salame è un insaccato ottenuto a partire da una miscela di macinato di carne e grasso. Il nome deriva dall’operazione di salatura che si rende necessaria per assicurarne la conservazione. Alla carne e al grasso vengono aggiunti sale e spezie che variano localmente.
Salame, salamelle, coppe e pancette sono alcuni degli insaccati della Valle Camonica che provengono da un’antica tradizione contadina, tutt’ora vivace e attiva. Lo strinù è la tipica salamella camuna cotta sul fuoco o sulla brace, presente in ogni festa e in ogni sagra.

STORIA
Il maiale era la più grossa risorsa a disposizione della popolazione di un tempo ed era allevato con cura. La lavorazione del salame era un rito che coinvolgeva l’intera famiglia contadina e si faceva nei mesi freddi, a novembre o dicembre. Il salame
era una cassaforte di proteine e calorie per un anno intero, permetteva di superare l’inverno, dava nutrimento ed energia per superare la fatica e il freddo.

Idee di viaggio

La Valle Camonica è pronta ad emozionarti. E tu, sei pronto a scoprirla? Attento, potresti non lasciarla più… Prima la scopri, poi la ami.